Convertitori video: any video converter

Download Any Video Converter

A prescindere dagli usi, che si tratti del video di una vacanza ai Caraibi, o di un filmato da incorporare nel vostro blog, molto spesso la necessità più importante è convertire il file originale in un formato di output adatto al dispositivo di riproduzione, così da ottimizzare qualità grafica e prestazioni. In ambito Open Source, per quanto attiene ai software convertitori video, le soluzioni sono così disparate che a volte sembra davvero di dover trovare un ago in un pagliaio. Il mio suggerimento è di provare il programma any video converter: la versione freeware è ampia, e contiene già moltissime funzionalità utili, compresa la possibilità di convertire il video originale per dispositivo mobili Android e Smartphone. Non mancano anche i formati di output più comuni, come WMV, MP4, MPEG4, AVI, compreso .FLV Flash Video, sempre più diffuso ed utilizzato per ottimizzare le prestazioni dei video da incorporare sui web sites e sui blogs. L’interfaccia del programma è piuttosto semplice da usare: selezioni il video da convertire tramite file browser oppure mediante sistema drag & drop, poi scegli il formato di output, avvii la conversione ed il gioco è fatto. Stupisce che questo software sia ancora Open Source ed a licenza freeware: il mio suggerimento è di approfittarne ora finchè si può.

Screenshots

software Open Source – Gimp: come tracciare un logo


Per saperne di più: Video Tutorial “come tracciare un logo su Gimp”

Nel primo articolo che ho dedicato al Gimp, ci siamo concentrati sulle principali operazioni di esportazione files, di grande utilità pratica. Va bene sempre ricordare però che Gimp è prevalentemente un software Open Source di fotoritocco, disegno grafico, anche vettoriale, che permette di tracciare immagini, foto e loghi. Attraverso queste preziose funzionalità grafiche molto utili, potete ad esempio divertirvi a scontornare dei disegni, così da cambiare lo sfondo.

In questo secondo video tutorial riprendo l’argomento Gimp, per mostrarvi come effettuare tracciati e selezioni su un logo, sottraendo il disegno da uno sfondo a colore unico, per trasferirlo in trasparenza. Una funzione molto utile ai fini dello sviluppo del vostro blog, soprattutto se il vostro logo è stato disegnato su uno sfondo a colore unico inadatto alla grafica del template.

Graphic Design: la soluzione Inkscape


Per saperne di più: “Video Tutorial Inkscape”

La creazione di una grafica, che sia di una pagina web o di un depliant, sapete bene che segue una teoria generale che delinea i vari aspetti particolari: combinazioni di colori e sfondi in base ad una logica di scale colori (RGB o CMYK, codice esadecimale dei colori), regole di architettura degli elementi (Layout) e di prospettiva: tutto quel panorama complessiva di nozioni ed elementi del graphic design. Ovviamente, la parte didattica è fondamentale per cimentarsi nei primi esercizi di logo design, ma la scelta dei software resta importante. Gli utenti che intendono coniugare al meglio la qualità degli elementi della grafica vettoriale e i costi del graphic, logo o brand design, devono assolutamente provare Inkscape, software Open Source di riferimento a livello di grafica generale.

Per saperne di più:

http://www.html.it/guide/guida-inkscape/
https://www.wordsmart.it/guida-reset-impostazioni-inskscape/

Download di Inkscape:

https://inkscape.org/it/download/

News di Inkscape aggiornamenti e patch:

https://inkscape.org/it/news/2017/